L’evoluzione dell’EdTech entro il 2030: che cosa dobbiamo aspettarci?

L’EdTech (tecnologia educativa) fa già parte della nostra vita quando si tratta di apprendimento. È difficile trovare una parte della nostra vita che la tecnologia non abbia influenzato in modo sostanziale. La tecnologia educativa è qui per facilitare l’apprendimento e migliorare le prestazioni accademiche.

L’istruzione come campo è stata massicciamente e positivamente influenzata dalla tecnologia. Secondo i ricercatori, questa influenza sarà ancora maggiore entro il 2030.

L’influenza della tecnologia sull’istruzione

Una ricerca del Forum economico mondiale stima che il 65% dei bambini che entrano nella scuola primaria si troverà a svolgere professioni che oggi non esistono. La tecnologia ha influenzato il modo in cui le aziende operano. Chiunque al giorno d’oggi può imparare a codificare e quindi creare il proprio sito web o addirittura la propria attività.

Esistono anche molte biblioteche online che assistono insegnanti e studenti con materiale di lettura completo. Gli insegnanti e i docenti hanno anche la possibilità di pubblicare online il loro materiale didattico per farlo studiare ai loro studenti. Con l’attuale tasso di crescita del settore tecnologico, la tecnologia educativa del futuro probabilmente farà progredire la qualità dell’istruzione o addirittura i modi in cui insegniamo e impariamo.

L'Edtech nel 2023

La trasformazione digitale

La trasformazione digitale di molte funzioni educative avverrà in modo incredibilmente rapido. Questa trasformazione può essere gestita internamente o esternalizzata a fornitori di servizi terzi con competenze in settori specifici. È già un dato di fatto che molte organizzazioni educative stiano adottando tecnologie basate sul cloud per il marketing e il reclutamento, dato che la competizione per attirare i migliori studenti è in aumento. Le esperienze di ammissione multicanale, in cui i potenziali studenti possono interagire non solo per telefono e via e-mail, ma anche tramite social network, video chat e altre tecnologie simili, saranno presto la norma.

Inoltre, le relazioni con gli alumni adotteranno rapidamente strumenti di comunicazione moderni per migliorare il coinvolgimento degli alumni. Infine, con la possibile diminuzione del numero di studenti all’interno del campus, altre funzioni critiche come la consulenza universitaria, i servizi per le carriere e l’assistenza tecnica passeranno a un sistema di erogazione prevalentemente digitale.

Il futuro della tecnologia nell’istruzione consiste nell’adattarsi al mondo in rapida evoluzione, dando agli studenti l’opportunità di scegliere il proprio modo di apprendere, combinando teoria e pratica, tenendo sempre conto dell’attuale domanda del mercato del lavoro.

La tecnologia educativa nel 2030

Gli educatori, gli imprenditori EdTech e le persone attivamente coinvolte nel settore dell’istruzione stanno cercando di delineare scenari realistici sul futuro della tecnologia educativa. Tutto questo tenendo conto degli investimenti che si stanno facendo nel settore dell’istruzione e del fatto che si prevede che la spesa globale per l’istruzione raggiungerà i 10.000 miliardi di dollari entro il 2030.

Possiamo affermare che l’istruzione sarà il bene più importante per le persone e i loro governi in futuro. Con l’aumento della popolazione mondiale, anche il mercato dell’istruzione e la sua complessità stanno crescendo in modo massiccio. Nuove competenze stanno entrando in scena e, dato che l’automazione è un elemento di spicco nella nostra vita quotidiana, i ragazzi potrebbero essere formati per lavori che al momento non esistono.

Inoltre, il numero di studenti aumenterà notevolmente e i principali motori saranno l’Africa e l’Asia, continenti che oggi hanno un gran numero di bambini che non hanno ancora accesso all’istruzione.

I cinque scenari per la tecnologia educativa nel 2030

In base al rapporto pubblicato da HolonIQ, esistono cinque scenari principali su come potrebbe evolvere il panorama delle tecnologie educative:

Educazione come normale: questo è lo scenario che rappresenta l’educazione come è oggi. Le istituzioni sono la principale fonte di istruzione e il contributo delle tecnologie educative è presente, ma non è una questione importante.

Rising regionale: La cooperazione regionale è l’atto di migliorare le relazioni attraverso regole e istituzioni regionali nello stesso Stato o nella stessa regione. L’integrazione regionale ha come obiettivo una migliore cooperazione a fini politici ed economici.

Giganti globali: Con Internet che gioca un ruolo così importante nelle nostre vite, le barriere della globalizzazione sono state eliminate quando si tratta di tecnologia educativa. E questo risultato sarà ancora più evidente in futuro. Verranno create esperienze educative personalizzate e i giganti globali e le aziende multinazionali investiranno molto probabilmente nell’istruzione e nella tecnologia educativa.

Peer-to-Peer: L’apprendimento online sarà la nuova norma. L’economia peer-to-peer dominerà il nostro modo di vivere, lavorare e imparare. La proprietà degli smartphone modella l’erogazione dell’apprendimento e gli studenti saranno in grado di portare la loro esperienza di apprendimento letteralmente in tasca. La tecnologia del libro mastro distribuito è alla base dell’economia peer to peer e supporta la verifica delle competenze.

Rivoluzione robotica: L’avanzamento della tecnologia dell’intelligenza artificiale avrà un impatto sulla crescita economica globale entro il 2030. Le applicazioni e gli algoritmi di intelligenza artificiale sostituiranno gli esseri umani nei compiti ripetitivi e l’insegnamento sarà assistito dalla tecnologia. Allo stesso tempo, si spera che vengano creati nuovi posti di lavoro per creare e aggiornare gli algoritmi di IA.

EdTech nel 2030

Nel 2030 la tecnologia avrà un ruolo fondamentale nell’istruzione e nei processi di apprendimento tecnologico. Si concentrerà sull’elaborazione delle informazioni, sul processo decisionale e sull’apprendimento. Aiuterà gli studenti a vivere un’esperienza di apprendimento più completa.

IA e robotica: Il futuro dell’occupazione

La percentuale di posti di lavoro che richiedono competenze di AI è cresciuta di quattro volte dal 2013, entro il 2030 tutti i settori utilizzeranno l’AI e la robotica, soprattutto nel campo del marketing e delle vendite. Il servizio clienti è un grande utilizzatore della tecnologia AI, come i chatbot, la selezione dei prodotti e la classificazione/indirizzamento dei clienti. Ciò significa che i lavori tradizionali in questi settori, come il servizio clienti, potrebbero scomparire.

Gli utenti che utilizzano solo i dispositivi mobili daranno forma ai modelli di apprendimento

I dispositivi mobili sono già una parte importante della nostra vita e questa connettività influenzerà sicuramente il modo in cui l’apprendimento avviene in classe. Entro il 2030 la metà dei giovani del mondo vivrà in Paesi con una connessione Internet mobile. L’apprendimento faccia a faccia sarà probabilmente il vecchio modo di apprendere e quindi gli insegnanti e le istituzioni adotteranno nuovi modi di trasferire le conoscenze attraverso i dispositivi mobili.

I sistemi di gestione dell’apprendimento nel futuro

I sistemi di gestione dell’apprendimento (LMS) dominano gli ambienti online in ogni campo dell’istruzione. In futuro, tuttavia, prenderanno il sopravvento nuove tecnologie incentrate sull’interazione piuttosto che sulla gestione dei file. Ma la cosa più importante è che l’obiettivo del sistema di gestione dell’apprendimento è e rimarrà lo stesso: assicurarsi che tutti nel campo dell’istruzione lavorino per un futuro migliore e tutto questo con l’aiuto della tecnologia. La tecnologia educativa non è solo un semplice aggiornamento nel mondo dell’istruzione, ma una chiave per una migliore collaborazione nell’educazione e quindi un futuro migliore per noi e per i nostri figli.

Il futuro

Il mondo dell’istruzione è destinato a cambiare costantemente e a svilupparsi rapidamente nei prossimi anni, non solo per quanto riguarda l’applicazione delle nuove tecnologie, ma anche per quanto riguarda l’apprendimento. Le istituzioni scolastiche non devono solo concentrarsi sulle operazioni quotidiane, ma anche definire la loro visione su come utilizzare al meglio la tecnologia per migliorare il processo di apprendimento.

Domande frequenti

Quali sono le tendenze principali della tecnologia educativa entro il 2030?

Entro il 2030, si prevede che la tecnologia dell’istruzione si evolverà in diversi scenari chiave, tra cui la cooperazione regionale, l’integrazione globale, l’apprendimento peer-to-peer e l’adozione dell’IA e della robotica. Queste tendenze rivoluzioneranno le modalità di erogazione e accesso all’istruzione in tutto il mondo.

Come può la mia istituzione prepararsi al futuro dell’EdTech?

Le istituzioni scolastiche possono prepararsi al futuro dell’EdTech investendo nelle infrastrutture, formando gli educatori sulle nuove tecnologie, promuovendo la collaborazione con le aziende EdTech e adattando i loro programmi di studio per incorporare gli strumenti di apprendimento digitale.

Classter può aiutare le mie istituzioni ad adattarsi al panorama in evoluzione della tecnologia educativa?

Sì, Classter è stato progettato per adattarsi all’evoluzione delle esigenze degli istituti scolastici e al panorama mutevole della tecnologia educativa. Offre soluzioni scalabili che possono crescere con l’istituzione, oltre a funzionalità di integrazione con altri strumenti EdTech per garantire compatibilità e interoperabilità.

Il nostro team è pronto ad aiutarvi a configurare Classter per il successo della vostra istituzione!

Saremo lieti di parlare di come possiamo lavorare insieme per aiutarvi a sbloccare il pieno potenziale di produttività della vostra istituzione.

Trova altri articoli

Articoli correlati

Scelta del redattore

footer form background spheres

Unitevi alle centinaia di organizzazioni
che utilizzano Classter per aumentare l'efficienza di
e semplificare i processi.

Grazie a una piattaforma che renderà la gestione di ogni aspetto della vostra istituzione semplice ed efficiente, potrete sbloccare il pieno potenziale della vostra istituzione. Il nostro team è sempre pronto ad aiutarvi a iniziare.