3+3 Migliori pratiche per accelerare la formazione a distanza nel 2021

L’epidemia di COVID-19 ha un impatto significativo su ogni aspetto della vita sociale ed economica a livello mondiale. Poiché l’allontanamento sociale è considerato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità una delle misure più importanti per rallentare la diffusione del virus, tutte le attività che richiedevano la presenza fisica di molti dovevano essere limitate o eseguite a distanza con mezzi digitali. Con il numero di nuovi casi in continua crescita, è evidente la necessità per ogni organizzazione di essere pronta a operare in remoto nel 2021.

In particolare nel campo dell’istruzione, ci sono alcune sfide speciali che devono essere superate per una transizione dall’apprendimento in loco a quello a distanza senza compromettere la qualità del processo educativo. L’educazione è tradizionalmente considerata una pratica di persona, perché l’interazione diretta tra l’educatore e gli studenti è fondamentale nella maggior parte dei casi. Tuttavia, i media digitali offrono oggi soluzioni avanzate per l’apprendimento a distanza, al fine di superare questa mancanza di contatto fisico. Queste soluzioni tecnologiche possono essere utilizzate sia dagli insegnanti che dagli studenti.

  Accelerare l'apprendimento a distanza nel 2021

Insegnanti

Il ruolo degli insegnanti è particolarmente importante nell’apprendimento a distanza. Tuttavia, gli insegnanti si trovano spesso ad affrontare problemi di know-how tecnologico, in quanto non si sentono a proprio agio nell’utilizzo dei media digitali nel loro lavoro. Nel Piano d’azione per l’istruzione digitale (DEAP) della Commissione europea (CE)Il 60% degli educatori non aveva partecipato a pratiche di formazione a distanza prima della pandemia COVID-19, ma il 62% ritiene di aver migliorato le proprie competenze digitali durante l’epidemia e più del 50% intende agire per migliorarle ulteriormente.

Poiché gli insegnanti spesso fungono da modelli educativi per i loro studenti, dovrebbero impegnarsi a migliorare le loro competenze digitali per mostrare attivamente l’importanza di avere un forte atteggiamento verso la conoscenza. L’adattamento alle nuove infrastrutture digitali può essere estremamente impegnativo per chi non lavora nel settore tecnologico. Tuttavia, l’entusiasmo, il pensiero positivo e l’attitudine a risolvere i problemi sono essenziali per gli insegnanti per praticare efficacemente l’apprendimento a distanza, influenzare positivamente i loro studenti e migliorare i loro metodi educativi nel complesso, indipendentemente dalla pandemia COVID-19.

Ecco le 3 migliori pratiche per aiutare gli insegnanti nel loro percorso tecnologico:

  1. Utilizzare il sistema informativo per studenti (SIS) dell’istituto.

Qualunque sia il sistema di gestione utilizzato dalla vostra scuola, imparate a usare gli strumenti e a configurare le impostazioni per sfruttarli al meglio. Ad esempio, si può utilizzare la funzionalità del calendario della scuola per essere organizzati, creare sessioni online per l’apprendimento sincrono, distribuire quiz online o anche compiti agli studenti per l’apprendimento asincrono e molto altro ancora. Se viene offerta un’ applicazione mobile, non dimenticate di utilizzarla. Sincronizzate i vostri dispositivi in modo che i promemoria siano adeguatamente contrassegnati come letti o non letti e controllate le impostazioni per ridurre al minimo le notifiche che non vi interessano. Classter offre le funzionalità di un SIS e di un sistema di gestione dell’apprendimento (LMS), oltre a un’ applicazione mobile per una maggiore comodità.

  1. Utilizzare strumenti di videoconferenza

Gli strumenti di videoconferenza sono sempre più utilizzati dalle istituzioni educative di tutti i livelli, per eseguire lezioni virtuali sincrone. Questi strumenti esistono da tempo, ma sono stati utilizzati principalmente dalle aziende per organizzare riunioni dal vivo tra team remoti. Ciò ha comportato una mancanza di adeguamento alle esigenze specifiche dell’istruzione. Tuttavia, i due strumenti di videoconferenza più diffusi a scopo didattico sono Zoom for Education e WebEx.

  1. Creare contenuti multimediali interattivi

Gli strumenti di authoring online possono aiutarvi a creare contenuti didattici coinvolgenti e corsi online interattivi. Tali strumenti stanno diventando sempre più popolari tra le istituzioni educative per la preparazione di materiale didattico, facendo ampio uso di contenuti multimediali ed esperienze interattive. Uno dei loro vantaggi principali è la facilità di distribuzione agli studenti, con requisiti minimi in termini di infrastruttura, poiché nella maggior parte dei casi è sufficiente un browser aggiornato. Alcuni degli strumenti più famosi in questo settore sono iSpring, Easygenerator e isEasy.

Studenti

Per avere successo e vincere nell’apprendimento digitale non è necessario solo il know-how tecnico, ma anche la giusta mentalità e l’attitudine a fare. Nonostante l’impatto devastante della crisi e dell’isolamento sul benessere emotivo delle persone, è molto importante mantenere un alto livello di concentrazione sull’apprendimento e coltivare questo atteggiamento negli studenti. Esistono alcuni strumenti che possono aiutare in questa direzione.

Ecco 3 buone pratiche per aiutare gli studenti con l’apprendimento digitale:

  1. Mantenere la motivazione partecipando ai gruppi di lavoro

Lavorare in gruppo non è mai stato così importante. La possibilità di lavorare in team da remoto può essere una fonte di motivazione. L’era COVID-19 ha dato vita a molti strumenti utili che possono consentire agli utenti di operare in team da remoto come al solito, ma questa volta attraverso strumenti di collaborazione digitale. Queste soluzioni sono diventate molto popolari tra le istituzioni educative, per le classi virtuali, la collaborazione e il lavoro di gruppo tra gli studenti. Uno degli strumenti di collaborazione più affidabili è Microsoft Teams; inoltre, esistono altri strumenti simili, tra cui Slack, Workplace, Confluence e altri.

  1. Rimanere concentrati durante le lezioni

L’implementazione di strumenti di coinvolgimento del pubblico nelle classi remote trasformerà il processo educativo e manterrà la classe impegnata attraverso la partecipazione. La maggior parte di questi strumenti fornisce analisi e report dettagliati, che possono essere una fonte preziosa di feedback sull’aula virtuale. Due dei nostri migliori suggerimenti in quest’area sono Glisser e Nearpod.

  1. Gestire la routine e i compiti quotidiani

Un’agenda online può farci arrivare puntuali ai nostri compiti e alle nostre responsabilità. I calendari online non sono specificamente rivolti agli studenti o alle istituzioni scolastiche, ma possono essere molto utili a studenti e insegnanti per organizzare i loro impegni quotidiani. Classter’s Calendar è una soluzione progettata appositamente per il settore educativo.

Conclusione

La pandemia COVID-19 ha portato un numero significativo di sfide in ogni aspetto della nostra società e l’istruzione è uno di questi. Tuttavia, riconoscere l’importanza del suo ruolo può aiutare tutti a superare le difficoltà derivanti dall’inevitabile blocco e dalle politiche e pratiche di distanziamento sociale effettivamente adottate nell’apprendimento a distanza. Un forte atteggiamento verso l’apprendimento è fondamentale sia per gli insegnanti che per gli studenti. Indipendentemente dalla crisi, la tecnologia educativa è uno strumento molto potente che può contribuire ad ampliare le capacità dei metodi di apprendimento tradizionali e può aiutare sia gli insegnanti che gli studenti a sentirsi più a proprio agio con l’uso dell’infrastruttura digitale.

Non c’è dubbio che la pandemia COVID-19 abbia creato delle increspature nella nostra realtà e abbia lasciato tutti gli aspetti della vita e dell’economia in disordine. Tuttavia, il modo corretto di rispondere a questi cambiamenti drastici è adattarsi alla situazione con l’aiuto della tecnologia. L’esigenza delle persone di essere socialmente distanti ha portato alla nascita di un approccio a distanza a tutte le attività quotidiane per un gran numero di persone. Una delle tante attività che richiedono un allontanamento sociale è l’apprendimento. L’apprendimento a distanza è diventato lentamente la norma per la maggior parte delle istituzioni educative di tutto il mondo.

Per gli studenti e gli insegnanti, una forte attitudine all’apprendimento è fondamentale per il successo della formazione a distanza. Indipendentemente dalla crisi, la tecnologia educativa è uno strumento molto potente che può contribuire ad ampliare le capacità dei metodi di apprendimento tradizionali e può aiutare sia gli insegnanti che gli studenti a sentirsi più a proprio agio con l’uso dell’infrastruttura digitale.

Esiste un’enorme varietà di strumenti e l’identificazione di quelli giusti per il vostro insegnamento richiede un’attenta considerazione di molteplici fattori, tra cui il numero di partecipanti, il livello di accesso alla tecnologia e di alfabetizzazione dei discenti, il contenuto della formazione e gli obiettivi di apprendimento e, naturalmente, il budget. Se pensate che una combinazione di strumenti sia ancora troppo complicata o costosa per le vostre esigenze, considerate Classter All-in-One Student and Learning Management System. Ricco di funzioni, Classter può aiutarvi a gestire la vostra classe online con quiz e sondaggi, flussi di lavoro di marcatura, rilevazione delle presenze e molto altro ancora. Soprattutto Classter può integrare i sistemi che la vostra istituzione accademica già utilizza, ad esempio Zoom e WebEx, e creare uno strumento ancora più potente ed efficace.

Domande frequenti

Come possono gli insegnanti migliorare le loro competenze digitali?

Gli insegnanti possono migliorare le loro competenze digitali utilizzando i sistemi informativi per studenti (SIS) dell’istituto, adottando strumenti di videoconferenza e creando contenuti multimediali interattivi per corsi online coinvolgenti.

Che ruolo hanno i sistemi di gestione degli studenti nel facilitare l’apprendimento a distanza?

I sistemi di gestione degli studenti (SMS) come Classter offrono agli educatori funzionalità essenziali per gestire le classi online, distribuire i compiti, monitorare i progressi degli studenti e migliorare la comunicazione con studenti e genitori.

In che modo Classter supporta gli educatori nella gestione efficace delle classi online?

Classter offre agli insegnanti funzionalità complete per organizzare sessioni online, distribuire compiti, tenere traccia delle presenze e integrarsi con i più diffusi strumenti di videoconferenza come Zoom e WebEx.

Il nostro team è pronto ad aiutarvi a configurare Classter per il successo della vostra istituzione!

Saremo lieti di parlare di come possiamo lavorare insieme per aiutarvi a sbloccare il pieno potenziale di produttività della vostra istituzione.

Trova altri articoli

Articoli correlati

Scelta del redattore

footer form background spheres

Unitevi alle centinaia di organizzazioni
che utilizzano Classter per aumentare l'efficienza di
e semplificare i processi.

Grazie a una piattaforma che renderà la gestione di ogni aspetto della vostra istituzione semplice ed efficiente, potrete sbloccare il pieno potenziale della vostra istituzione. Il nostro team è sempre pronto ad aiutarvi a iniziare.