Le scuole senza carta sono il futuro dell’istruzione?

Oggi la tecnologia è diventata una parte fondamentale della nostra vita, soprattutto nel settore accademico. Dagli anni ’90, in cui le scuole avevano computer desktop di base, oggi le scuole hanno computer portatili e VR in classe come norma, possiamo dire che in un tempo molto breve i progressi che possiamo vedere sono sbalorditivi. L’evoluzione della tecnologia negli ultimi anni ha avuto un effetto straordinario sia sugli insegnanti che sugli studenti. L’aula, così com’era, sta già cambiando e viene plasmata dalla progressione della tecnologia.

Questa evoluzione, ovviamente, ha influenzato tutti gli aspetti dell’esperienza scolastica: dalle ammissioni alle assenze e così via. Ma la domanda è: è possibile una scuola senza carta? Nei prossimi anni il sistema scolastico cambierà a tal punto da rendere superflua la carta nel processo di insegnamento?

L’era della transizione digitale

Qualche anno fa una classe senza carta sarebbe sembrata un’idea grandiosa ma un po’ irrealistica. E, sorpresa, è proprio quello che sta accadendo oggi! Si tratta di digitalizzare il materiale didattico e trasferirlo in un sistema basato su cloud per eliminare la carta e introdurre una versione digitale online di questi materiali. Una soluzione basata sul cloud può fornire soluzioni a una moltitudine di problemi.

Le scuole senza carta possono sicuramente avere dei vantaggi significativi. L’idea e l’approccio tecnologico senza carta servono solo ad arricchire l’esperienza educativa e ad allinearsi al rapido progresso della tecnologia. In altre parole, per migliorare l’esperienza di apprendimento. Ma ogni cosa ha i suoi vantaggi e i suoi svantaggi. Di seguito vedremo come l’idea dell’assenza di carta influirà presumibilmente sia in modo positivo che negativo sul processo di apprendimento e su alcuni scenari che possono verificarsi con questo progresso tecnologico.

Come si fa

La carta viene eliminata a scuola sostituendo tutto ciò che finora veniva fatto su carta con sistemi online, come ad esempio la sostituzione del processo di ammissione con un sistema informativo per studenti. Inoltre, le lettere dattiloscritte vengono sostituite dalle e-mail e i libri di consultazione vengono caricati e resi disponibili in formato digitale al posto dei libri fisici. Un altro modo per eliminare la carta è automatizzare i processi cartacei che si basano su moduli, applicazioni e sondaggi per acquisire e condividere i dati.

Educazione senza carta

I vantaggi

I vantaggi sono molti e quindi sempre più scuole si orientano verso l’uso dei Sistemi Informativi Studenti per migliorare il proprio istituto.

Risparmio di tempo

In qualsiasi lavoro, le pratiche burocratiche sono la più grande perdita di tempo, figuriamoci quando si tratta di amministrazione scolastica. Con una piattaforma digitale, il personale scolastico può risparmiare tempo prezioso quando si tratta di valutare, informare e dare feedback a studenti e genitori. Il personale amministrativo può gestire in modo più immediato l’archiviazione manuale, le varie attività di stampa e l’invio delle lettere a casa. In generale, l’assenza di carta è anche un’alternativa alla pubblicazione di annunci e raggiunge facilmente gli studenti. In altre parole, ogni processo che richiede tempo viene semplificato e, come dice il proverbio, “il tempo è denaro”.

Risparmio di risorse

Ogni anno nelle scuole si spendono molti soldi sulla carta. E quando diciamo molto… molto. Una ricerca ha dimostrato che una scuola consuma circa 1.000 fogli di carta per studente ogni anno. E, va da sé, ma quale scuola non vuole avere più risorse a disposizione? Molti di questi risparmi potrebbero servire a pagare gli stipendi degli insegnanti, le lezioni, le escursioni o i computer per aiutare gli obiettivi educativi.

È un approccio rispettoso dell’ambiente

La carta è una delle risorse più consumate al mondo e danneggia enormemente l’ambiente senza rendersene conto. Quale modo migliore per aiutare l’ambiente (soprattutto ora che si sta letteralmente deteriorando) se non quello di ridurre l’uso della carta? Ogni giorno le scuole utilizzano un’enorme quantità di carta e con questo intendiamo pile di stampe dimenticate, fotocopie in eccesso e lettere ai genitori che non arrivano mai a casa. Inoltre, promuove l’idea di una coscienza ambientale tra gli studenti e di come la scuola si sia attivata per contribuire.

Recuperare spazio

L’uso della carta non solo è dannoso per l’ambiente, ma occupa anche molto spazio. Tutti ricordiamo come le nostre scuole avessero le pareti piene di scaffali pieni di vecchi documenti, che probabilmente non sono mai stati utilizzati. Detto questo, le classi e gli uffici scolastici vengono svuotati, con conseguente spazio in eccesso da utilizzare per altro. Ad esempio, si potrebbero sviluppare altri uffici o anche nuove aule.

Miglioramento dell’organizzazione

Un sistema senza carta offre l’enorme vantaggio di pubblicare gli orari delle lezioni online, in modo che tutti possano accedervi. In questo modo si riduce notevolmente il rischio di errori di posizionamento o di disinformazione. In altre parole, tutti i dati necessari al corretto funzionamento di una scuola si trovano in un unico luogo. Ciò avrà un impatto sia sugli insegnanti che sugli studenti, in quanto gli insegnanti saranno più efficienti e collaborativi nella loro pianificazione e, inoltre, l’amministrazione scolastica avrà una visione chiara di ciò che viene effettivamente insegnato in classe. Inoltre, la probabilità che il lavoro di uno studente manchi diminuisce notevolmente.

Sicurezza dei documenti

L’archiviazione dei documenti in un sistema basato su cloud è generalmente più sicura rispetto alla presenza di documenti cartacei in giro, con la possibilità che qualcuno li rubi o li smarrisca. In un sistema basato sul cloud, l’accesso a questi documenti può essere controllato a livello centrale e persino cancellato dai dispositivi mobili con un semplice clic. Con la gestione dei documenti senza carta, il personale può accedere alle informazioni di cui ha bisogno da qualsiasi punto della scuola, risparmiando ancora più tempo. Inoltre, in caso di disastro, come un incendio o un’alluvione, tutti i documenti elettronici sono recuperabili. Inoltre, in caso di alluvione, le informazioni della scuola sarebbero al sicuro nel cloud.

Preparazione degli studenti al mondo del lavoro del futuro

Coinvolgendo sempre più gli studenti con la tecnologia, li prepariamo, in un certo senso, a un ambiente altamente automatizzato. In generale, un’enorme quantità di processi sul posto di lavoro è già stata automatizzata, quindi farlo nel campo dell’istruzione è un seguito naturale. Un datore di lavoro non si aspetterebbe che i lavoratori usino un’agenda cartacea per organizzarsi o per registrare manualmente i loro obiettivi di performance, quindi perché dovremmo aspettarcelo dai nostri studenti? La più grande preparazione per gli studenti sarebbe quella di far sì che tutto sia su una piattaforma digitale. E poiché i bambini, al giorno d’oggi, utilizzano tablet e smartphone fin dall’età di 3 anni, questo sarebbe probabilmente un modo più facile per loro di imparare e gestire gli obblighi scolastici.

Possibile rovescio della medaglia

C’è un rovescio della medaglia in ogni cosa, compreso il motivo per cui una scuola dovrebbe diventare senza carta. Vediamo quindi quali sono i possibili svantaggi:

Mancanza di risorse

Alcuni studenti potrebbero non avere accesso a Internet nelle loro case, il che potrebbe essere dannoso per il loro progresso accademico se una scuola non ha più carta. Anche in questo caso, sia la scuola che i genitori dei bambini potrebbero non avere le risorse per acquistare le attrezzature necessarie a rendere possibile una scuola senza carta. Le scuole dovrebbero acquistare alcuni software per diventare senza carta, come i sistemi informativi per gli studenti e sicuramente computer portatili e computer per ogni studente.

Perdita dell’interazione faccia a faccia

Alcuni studenti hanno bisogno di un’interazione faccia a faccia per attivare un apprendimento efficace. Questo è difficile da perdere per gli studenti che hanno bisogno di una lezione strutturata e spesso vanno fuori strada. Questa perdita di connessione può essere compensata con molti strumenti diversi, come Skype, la trasmissione via Web o le conferenze via Internet.

Difficoltà per gli studenti con esigenze speciali

Alcuni studenti con esigenze speciali hanno bisogno della supervisione o dell’interazione di una classe tradizionale. Inoltre, quando è già una sfida affrontare le attività quotidiane in classe, può essere disorientante aggiungere le competenze tecnologiche di una classe online o senza carta.

La difficoltà per gli insegnanti di insegnare utilizzando la tecnologia

Per passare all’assenza di carta, è necessario che tutti gli insegnanti siano abili con la tecnologia e con tutto ciò che ad essa è correlato. Un problema comune della tecnologia nell’istruzione è che la maggior parte degli insegnanti appartiene a una generazione precedente. Quindi non ha molta esperienza con la tecnologia in generale. Inoltre, molti docenti di ruolo non si sentono a proprio agio nell’utilizzo di nuovi strumenti, ammesso che abbiano anche solo una minima conoscenza di come usarli. Molti insegnanti hanno un accesso limitato alle nuove tecnologie. A sua volta, questo potrebbe limitare l’espansione e la crescita della classe senza carta.

Il risultato

In fin dei conti, i vantaggi di una scuola senza carta sono molteplici, dal risparmio di tempo e denaro alla salvaguardia dell’ambiente e al miglioramento dell’alfabetizzazione digitale. Usare meno carta (o addirittura non usarla del tutto) è un vantaggio per gli studenti e gli insegnanti, per la comunità scolastica e per l’ambiente. Inoltre, la valutazione dell’uso della carta è una parte cruciale del raggiungimento dei vostri obiettivi educativi a lungo termine.

Domande frequenti

In che modo i sistemi paperless possono essere utili alla mia scuola?

I sistemi senza carta possono far risparmiare tempo e risorse, promuovere la sostenibilità ambientale, migliorare l’organizzazione, migliorare la sicurezza dei documenti e preparare gli studenti al mondo del lavoro digitale.

Quali sono le principali sfide associate alla transizione verso un ambiente senza carta nelle scuole?

Le sfide possono includere la garanzia di un accesso equo alla tecnologia, la risposta alle esigenze degli studenti con istruzione speciale, la formazione adeguata degli insegnanti e il superamento della resistenza al cambiamento.

Perché scegliere il SIS di Classter per aiutare la mia scuola a diventare senza carta?

Il SIS di Classter digitalizza attività amministrative come l’ammissione, l’iscrizione, la valutazione e la rilevazione delle presenze, riducendo la dipendenza da processi cartacei e ottimizzando la gestione dei dati.

Il nostro team è pronto ad aiutarvi a configurare Classter per il successo della vostra istituzione!

Saremo lieti di parlare di come possiamo lavorare insieme per aiutarvi a sbloccare il pieno potenziale di produttività della vostra istituzione.

Trova altri articoli

Articoli correlati

Scelta del redattore

footer form background spheres

Unitevi alle centinaia di organizzazioni
che utilizzano Classter per aumentare l'efficienza di
e semplificare i processi.

Grazie a una piattaforma che renderà la gestione di ogni aspetto della vostra istituzione semplice ed efficiente, potrete sbloccare il pieno potenziale della vostra istituzione. Il nostro team è sempre pronto ad aiutarvi a iniziare.